Logo Fabio Montanari fotografo

Tecnica fotografica

Postproduzione fotografica per principianti e professionisti

10 buoni motivi su cos’è la postproduzione fotografica, perchè utilizzarla e come fare.

Autore: Fabio Montanari

Tavoletta e notebook per postproduzione

Per iniziare a parlare di postproduzione è necessario specificare lo scopo e le tecniche di base con cui si andranno ad usare per migliorare un’immagine. La finalità è ottenere un risultato migliorativo dell’immagine, fotomontaggi o la creazione di artefatti. Anche nel passato, quando si utilizzava la pellicola, le fotografie venivano ritoccate e c’erano persone abilissime che curavano i dettagli e sistemavano le imperfezioni in modo impercettibile.

Dopo essere stata fatta la selezioni delle immagini da lavorare dobbiamo già avere in mente l’effetto che vogliamo ottenere. Per rendere più interessanti e bilanciate le fotografie si utilizzano tecniche di base (il bilanciamento del bianco, aumentare o ridurre l’esposizione, le luci e le ombre, e altro) andiamo a scegliere il profilo colore che darà all’immagine uno stile caratteristico.

postproduzione

 

Successivamente, si lavora con tecniche più raffinate tipo il focus stacking, HDR, dodge and burn, l’eliminazione di oggetti o persone che non devono apparire, aumentare la nitidezza per la stampa se occorre. Da qui in poi si dà spazio alla creatività.

Per esempio, nella fotografia di ritratto è importante la rimozione dei difetti evidenti della pelle o dei capelli, le crepe sulle labbra, le ciglia e i nei rendono comunque l’aspetto il più naturale possibile. Tuttavia nella moda o nelle immagini di prodotto necessita enfatizzare la pulizia sia della pelle che delle superfici dei prodotti.

Una fase importante riguarda anche l’organizzazione e l’archiviazione dei file postprodotti per non perdere il lavoro ottenuto e pronto per essere consegnato al cliente.

Normalmente vengono usati dei NAS per il salvataggio e la condivisione in rete dei file con il proprio gruppo di lavoro per essere più efficienti e disponibili.

Software aggiornato

Quindi per avere un buon risultato occorre avere la strumentazione adegua e sempre aggiornata con le nuove tecnologie del momento. Si parte con un pc molto veloce e performante (con molto RAM e una scheda video di ultima generazione), un disco fisso con tecnologia SSD di buona capacità, il software deve essere aggiornato all’ultima versione e avere le caratteristiche necessarie per “girare”, una tavoletta grafica di media o grande misura per un fotoritocco fine.

personal computer con schermate di photoshop
Tavoletta grafica
Nas per backup fotografie

Infatti, un flusso di lavoro organizzato aiuta notevolmente a velocizzare il processo produttivo e mette al sicuro i tuoi dati informatici, come?: catalogando per giorno-mese-anno, per argomento, luogo di scatto, tipo di servizio, tag personalizzati e metadati.

Poiché i file devono essere stampati vanno preparati (profilo colore, tipo di carta che sarà usata per la stampa in base alle specifiche richieste dalla tipografia o dal laboratorio fotografico.

Infine, è consigliato avere sottomano i manuali dei software di postproduzione, libri che spiegano come utilizzare al meglio le tecniche di ritocco fotografico. Ti consiglio di analizzare le immagini dei più grandi fotografi del passato e del presente (Gianni Berengo Gardin, Giovanni Gastel, Oliviero Toscani, Settimio Benedusi, Toni Thorimbert) da cui prendere spunti e capire come sono state realizzate e perché funzionano.

Software per un metodo di lavoro efficace

Adobe Photoshop

Adobe Photoshop è un potente software di editing e manipolazione delle immagini utilizzato da professionisti creativi e appassionati di fotografia in tutto il mondo. È considerato il programma di fotoritocco più popolare e ampiamente utilizzato nel settore.

Con una vasta gamma di strumenti e funzioni avanzate, Photoshop consente agli utenti di modificare, ritoccare e migliorare le immagini in modo creativo e professionale. Le sue caratteristiche principali includono il ritaglio e la ridimensionamento delle immagini, la regolazione del colore e della luminosità, l’applicazione di filtri ed effetti speciali, la rimozione di imperfezioni e la correzione del rumore.

Photoshop offre anche potenti strumenti di selezione, che consentono agli utenti di isolare parti specifiche di un’immagine per applicare modifiche mirate. Inoltre, presenta strumenti di disegno e pittura digitali, consentendo agli artisti di creare illustrazioni e opere d’arte digitali.

 Inoltre, Photoshop è compatibile con numerosi formati di file, consentendo agli utenti di importare e esportare le immagini in diversi formati.

Laptop per postproduzione fotografica

Adobe Lightroom

Adobe Lightroom è un software di fotoritocco e gestione delle immagini sviluppato per fotografi. Offre strumenti avanzati per l’editing delle foto, regolando parametri come esposizione, colore e contrasto.

Lightroom consente anche di organizzare, etichettare e catalogare le immagini in modo efficiente. È dotato di funzionalità per la sincronizzazione tra dispositivi, consentendo agli utenti di accedere alle loro foto da diversi dispositivi.

Lightroom è ampiamente utilizzato per migliorare e ottimizzare le immagini fotografiche, offrendo un flusso di lavoro professionale e una vasta gamma di opzioni creative per ottenere risultati di alta qualità.

Capture One

Capture One è un software professionale per l’editing e la gestione delle immagini fotografiche.

Sviluppato dalla Phase One, offre una vasta gamma di strumenti avanzati per il fotoritocco, consentendo di regolare l’esposizione, il colore, il contrasto e altri parametri chiave con precisione.

Capture One è noto per la sua eccezionale qualità dell’immagine e il supporto per i file RAW di diverse fotocamere. Oltre alle funzionalità di editing, il software offre anche strumenti di gestione delle foto, permettendo di organizzare, selezionare e catalogare le immagini in modo intuitivo.

È ampiamente utilizzato da fotografi professionisti per ottenere risultati di alta qualità.

Libro consigliato per iniziare

libro cromorama

Descrizione:

Intrecciando storie su storie, e con l’aiuto di 400 illustrazioni, Falcinelli narra come si è formato lo sguardo moderno, attingendo all’intero universo delle immagini: non solo la pittura, ma anche la letteratura, il cinema, i fumetti e soprattutto gli oggetti quotidiani, che per la prima volta ci fa vedere in maniera nuova e inconsueta.

Prezzo 24,00 €

Recensioni (918)
5/5

Non sai da dove iniziare per apprendere le conoscenze tecniche? Affidati ai migliori professionisti del settore. Te ne consiglio qualcuno per esperienza personale.

Accademia, workshop, videocorsi, live

Marianna Santoni

La migliore insegnante sul mercato per la postproduzione fotografica.

 

Da anni à leader nella formazione in aula in tutta Italia con i sui corsi che vanno sempre esaurti. Collabora con i marchi più importanti del settore.

Uno svantaggio sono il costo di ogni singolo corso non accessibile alle tasche di tutti ma specifici per un investimento importante per il proprio lavoro di fotografo o ritoccatore.

Il vantaggio più grande è l’esperienza messa a disposizione dei corsisti maturata negli anni in giro per il mondo e vincitrice di molti premi.

 

Sito web: https://mariannasantoni.com/

Fotografiaprofessionale.it

Vantiggi:

  • Videocorsi e Live di alto livello del contenuto
  • Docenti specifici per ogni tipo di argomento trattato
  • Collaborazioni con marchi importanti del settore (fotocamere, monitor, tavolette grafiche e luci)
  • Disponibili per ogni tipo di informazione

Svantaggi:

  • Costo del percorso in accademia elevato
  • Troppe email di autopromozione

Vantiggi:

  • Costi a partire da 9,90 €
  • Videocorsi e Live di  contenuti diversi
  • Docenti specifici per ogni tipo di argomento trattato

Svantaggi:

  • Nessuna prova gratuita o piano gratuito
  • La maggior parte dei professionisti non sono di alto livello
Light Dark

Content is protected. Right-click function is disabled.